Società

Fra i cadaveri di Port-au Prince

L’immagine è stata scattata a Port-au Prince, Capitale di Haiti, a distanza di qualche giorno dal terrificante terremoto verificatosi alle 16.59 del 12 gennaio 2010. La scossa tellurica, avvenuta in uno dei Paesi più poveri del mondo, ha provocato la morte di oltre 200 mila abitanti. Un’immagine scioccante, cruda, che entra dentro il nostro stomaco come la lama di un …

Leggi tutto »

I “ratti” italiani: pubblicità choc nel Canton Ticino

Topi. Così vengono presentati i frontalieri italiani in una pubblicità choc del Canton Ticino. Precisamente, i topi sono tre, intenti a mangiare una grossa fetta di formaggio elvetico: Topo Fabrizio, che lavora come muratore a basso costo in Svizzera, Topo Giulio, che impugna uno scudo, emblema dello scudo fiscale, e topo Bogdan, rumeno senza lavoro né domicilio.   Non è …

Leggi tutto »

I dannati della lebbra atomica

Negli ospedali di Semipalatinsk, in Kazakhstan, vegetano migliaia di vittime degli esperimenti nucleari sovietici. Sono storpi, sono ebeti e stanno morendo senza aver mai conosciuto la vita.   Attenzione, contiene immagini che possono toccare la vostra suscettibilità, sono nascoste dietro i link dei nomi dei veri protagonisti SEMIPALATINSK. C’è un bambino cieco che canta “Bella ciao” ma i suoi occhi …

Leggi tutto »

La TV a colori

Quando la vidi a colori mi ricordò la prima volta che avevo visto il mare; gli occhi ti si riempivano subito e ti sembrava tutto così troppo “reale”, troppo colorato come lo è una giornata di sole, come la finestra della tua camera aperta sul cortile. La Tv. Fu allora che le donne tolsero la copertina che allora si usava …

Leggi tutto »

Arrivederci Sara …

… ho appena saputo, ma sinceramente, ne ero già certo. Lo sapevo dal fondo del cuore. Non ho mai creduto che tu fossi scappata,ed ho sempre ritenuto inutili gli appelli su facebook. Sapevo che era  tutto inutile, che tu non c’eri più, che la tua breve vita era già finita. Il mostro che ci odia è sempre dentro casa, ma …

Leggi tutto »

L’oggetto “Donna” in italia

Disoccupata, precaria, troia, vergine stuprata, ministro promosso per l’aspetto, per il culo, ma anche la bocca aiuta, costretta ad accettare avances sul lavoro, preda delle voglie di parenti e delinquenti, uccisa da zii, mariti, amanti, ex compagni, buttata sulla strada da magnaccia, introdotta nei letti dei potenti come una regalia per acquisirne la condiscendenza. Extracomunitaria e minorenne, a migliaia, quasi …

Leggi tutto »

Assassini

24.09.2010 Teresa Lewis è stata giustiziata nella stanza della morte di un carcere nel cuore della Virginia, nel sud degli Stati Uniti. «Ha mosso un pò i piedi, poi piano piano si è fermata». Considerata disabile dai periti medici, condannata a morte come mandante di un duplice omicidio, ha ricevuto l’iniezione letale davanti a una decina di testimoni civili e, …

Leggi tutto »

Lapidazione …

«Perché la lapidazione? Non esiste un altro modo di dare la morte, in Iran? Perché è il più abominevole di tutti. Perché questo attentato contro il volto, questa pioggia di pietre su un volto innocente e nudo, questo raffinarsi della crudeltà che arriva persino a codificare le dimensioni delle pietre per assicurarsi che la vittima soffra più a lungo, sono …

Leggi tutto »

Pakistan – col biberon tra le mosche.

Tutta la sofferenza di un popolo in una fotografia. E’ il caso di un bambino pakistano, Reza, solo 2 anni, diventato il protagonista di uno scatto che ha fatto il giro del mondo, opera di Mohammad Sajjad, un fotoreporter dell’agenzia Associated Press. Reza Khan, questo il nome completo del bimbo, vive in un campo di fortuna ad Azakhel, a una …

Leggi tutto »

Come nasce un libro Open Source.

Un manuale di algebra per le scuole superiori, realizzato dai docenti e dagli studenti e rilasciato con licenza CC. Si chiama Matematica C3. Siamo abituati, quando parliamo di OpenSource, a pensare al software, così come quando parliamo di CC pensiamo alla licenza libera con la quale si condividono legalmente e si preservano le opere intellettuali che di solito troviamo su …

Leggi tutto »

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi