Società

A proposito di disabilità.

di Rita Cantucci Non so a chi sia rivolta la mia lettera, vorrei potessero leggerla tutti, vorrei riuscire a toccare i sentimenti e la coscienza di molti, ma non so se ci riuscirò. Vi chiedo di farla girare, di spedirla a tutti i vostri conoscenti, con la speranza che arrivi a qualcuno che possa aiutare me, e con me, tutte …

Leggi tutto »

Il Barbiere

  Un giorno un fioraio andò dal barbiere per un taglio di capelli. Dopo che ordinò il conto il barbiere risponde: Non posso accettare soldi. Questa settimana sto facendo servizio alla comunità. Il fiorista ringraziò e salutò. Quando il barbiere andò ad riaprire l’attività, la mattina seguente, trovò una nota di ringraziamento e una dozzina di rose davanti alla porta. …

Leggi tutto »

Evasori internazionali

Usiamo tutti i giorni Google, Facebook, prodotti Microsoft o Apple. Ma loro le tasse le pagano? Assolutamente no, sono fra le compagnie che evadono di più il fisco sfruttando la loro dimensione multinazionale. Non sono comunque le sole: fanno lo stesso banche, aziende di volo low cost, giganti come Ikea, la sorelle del petrolio. Ora l’Unione Europea vuole metter fine …

Leggi tutto »

L’abitudine ci nasconde il vero aspetto delle cose

  L’abitudine ci nasconde il vero aspetto delle cose (Micheal De Montaigne) Il caos spesso genera la vita, laddove l’ordine spesso genera l’abitudine. (Henri Adams) Il cielo ha donato all’uomo l’abitudine come buon surrogato della felicità. (Aleksandr Puskin) Ho passato gli ultimi giorni a chieder ad alcuni amici cosa pensassero e quale fosse la loro definizione di abitudine. Le risposte …

Leggi tutto »

La teoria del mondo piccolo, ovvero 6 gradi di separazione

La teoria dei sei gradi di separazione è un’ipotesi secondo cui qualunque persona può essere collegata a qualunque altra persona attraverso una catena di conoscenze con non più di 5 intermediari. Tale teoria è stata proposta per la prima volta nel 1929 dallo scrittore ungherese Frigyes Karinthy in un racconto breve intitolato Catene.

Leggi tutto »

Chi vuole questo biglietto?

Un professore mostra un biglietto da 20 € e chieda ai suoi studenti: “Chi vuole questo biglietto? ” Tutte le mani si alzano. Allora comincia a sgualcire il biglietto e poi chiede di nuovo: “Lo volete ancora?” Le mani si alzano di nuovo. Getta per terra il biglietto sgualcito, lo pesta con i piedi e chiede: “Lo volete sempre?” tutte …

Leggi tutto »

Un disperatissimo cittadino di Taranto

Leggo, di Mauro Guitto di Taranto questa disperata lettera indirizzata al Presidente Napolitano. Trovo giusto e civile diffonderla. Fatelo anche Voi se lo riterrete opportuno, grazie. ” Ill.mo Presidente, mi permetto di scrivere questa lettera indirizzata anche al Sig. Bondi perché amareggiato e disperato. Sono un abitante del quartiere Tamburi di Taranto… lo conoscete ? Forse, per sentito dire… Questa …

Leggi tutto »

L’identità del diverso

– Le nostre radici sono judaico-cristiane, ne siamo fieri: – Discendiamo dai Romani e secondo il mito siamo figli di Enea che scappa da Troia e quindi era Turco – Ci siamo mischiati pure con gli Etruschi che erano Fenici e quindi Nord Africani. – Ci siamo arricchiti con la filosofia dei Greci che venivano dall’India. – Siamo cristiani una …

Leggi tutto »

“Per anni, il mio lavoro è stato propormi a chiunque, inviare curriculum, e aspettare… aspettare… ”

di Maria Cabri, per Mai Più Disoccupati Davide, 34 anni, non trova più lavoro. Ha girato per agenzie interinali (è iscritto in oltre 40 agenzie, ma nessuna lo ha mai chiamato!), risponde alle inserzioni del Centro per l’Impiego dove è iscritto, e a quelle che compaiono settimanalmente su tutti i quotidiani. “Alla mia età, senza capitali da investire in un’attività …

Leggi tutto »

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi