Lampedusa, il centro accoglienza come un lager

lager

Caro Governo, cari Ministri, illustrissimo Presidente.

Avete tutti pianto sui morti di Lampedusa, bene.

Ora bisogna dire qualcosa sui vivi. Questo è il centro di “accoglienza”: nessuno può più far finta di non sapere.

Qualche commento? E’ normale questo trattamento inumano e degradante? Chi ne è responsabile? Intendete prendere provvedimenti (oggi)? o va tutto bene così, per voi?

Evidentemente a voi sta bene (perché è impossibile che non foste a conoscenza di queste cose).

Beh, a me no. A me fa schifo vivere in un paese che usa le mie tasse per “accogliere” i migranti (esseri umani) braccia a croce, nudi in mezzo a un cortile, umiliati.

Ah, un’altra cosa: lo vedete nell’angolino in basso a destra quel mucchio di carta strappata, sporca e piena di sputi? Quella è la nostra Costituzione, che non permette di trattare gli esseri umani così.

Cecilia Strada

Leggi anche:

Amore, gentilezza, empatia

Sei tu quello che mi ha insegnato che potevo fare la differenza: non sapevo come insegnare fino a quando ti ho incontrato...

Regione Puglia – richiesta di abrogazione e/o sospensione della LR n.27 del 19 giugno 2018

... mancata attuazione dei principi di buon andamento dell’attività amministrativa, ambito vaccinale di esclusiva competenza statale.

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi