VACCINI: INSORGENZA DI PORPORA TROMBOCITOPENICA

 

Tours, 18 marzo 1997 – (Adnkronos Salute)

Uno studio retrospettivo francese conferma l’esistenza di una relazione causale tra la vaccinazione singola o associata contro rosolia, morbillo e parotite e insorgenza di porpora trombocitopenica, da 1 a 3 settimane dopo il vaccino.

Malgrado la netta sotto-notificazione dei casi nei centri di farmacovigilanza come nei laboratori Pasteur-Merieux Serum & Vaccins, e l’assenza di sorveglianza sistemica del numero delle piastrine durante la vaccinazione, medici dell’Ospedale Bretonneau di Tours hanno raccolto in 8 anni 60 casi di trombocitopenia grave, delle quali 42 insorti dopo vaccinazione.

La trombocitopenia è stata scoperta in seguito a manifestazioni emorragiche e nessun bambino presentava sintomi di meningite. Un trattamento a base di immunoglobuline e corticosteroidi è stato praticato a 53 bambini. Si è verificata una guarigione completa in 51 bambini su 55 (89,5%) entro la settimana seguente, e 4 casi di riacutizzazione. Non è stato riportato nessun caso di complicanze gravi o morte.

(Therapie, vol. 51, n. 6, pagg. 677-683)

(Red/Adnkronos Salute)

fonte: http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnSalute/1997/03/18/Altro/VACCINI-INSORGENZA-DI-PORPORA-TROMBOCITOPENICA_172100.php

Leggi anche:

Asili Nido e obbligo a vaccinare – in aggiornamento…

L'orientamento delle Regioni a obbligare i genitori a vaccinare i propri figli...

PRIMA Giornata Nazionale contro l’Obbligatiorietà Vaccinale

Il 29 ottobre si terrà a Roma una convention contro l'obbligatorietà vaccinale

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi