Non mi fido più dell’italia …

trise_avete_perso

L’ anno prossimo non si pagherà più l’Imu e nemmeno la Tares che doveva sostituire la Tarsu, ci sarà una nuova tassa che non si chiamerà Taser, ma Trise.

Il fatto è che la Trise, contiene altre due tasse, la Tari e la Tasi.

Se abitate nella vostra casa, pagate tutta la Trise (sia la Tari che la Tasi).

Se siete un inquilino pagate solo la Tari, ma anche una quota della Tasi

Se siete il padrone di casa, pagate la Tasi ma non la Tari, più IMU si intende.

Ma l’IMU raddoppiata la pagate anche se siete in affitto, il padrone di casa però pagherà la Tasi lasciando a voi la Tari che avete evitato sulla casa dove pagavate la Tarsu.

Alla fine hanno deciso così : siccome si discuteva da mesi e mesi sull’abolizione o meno dell’IMU, si é deciso sì di “eliminarla”, ma in compenso, é stata introdotta una nuova tassa, che di fatto non solo la sostituisce, ma aggrava anche coloro che una casa di proprietà non la hanno, essendo per esempio in affitto. La Trise é infatti un’imposta comunale che devono pagare tutti i cittadini.

Il titolo è una provocazione, ma a ben pensare non si può sperare in una nazione che non riesce a legiferare in maniera trasparente, neppure in tema di fiscalità !!

 

Leggi anche:

… di una maestra preoccupata

Rivolta a chiunque abbia a cuore il futuro dei bambini (e non solo)

IL DECRETO di David Gramiccioli

La ricostruzione con date e accadimenti di quanto ha portato alla approvazione della legge 119/17

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi