VACCINI: LEGAME TRA QUELLO ANTI-MORBILLO E ENCEFALOPATIA

New York, 21 aprile 1998 – (Adnkronos Salute).

Negli Stati Uniti un’analisi dei 48 casi di encefalopatia, denunciati in 23 anni al Servizio Indennizzi, ipotizza una relazione diretta tra la vaccinazione anti-morbillo con vaccino a virus attenuato e la patologia, anche se questa resta molto rara.

Una equipe del Dipartimento Indennizzi del Maryland ha studiato i dossier di 48 bambini, trattati con vaccini monovalenti o combinati contro il morbillo, che hanno presentato encefalopatie entro 15 giorni dalla vaccinazione, seguita da morte o con danni cerebrali persistenti.

Sui 48 casi, una maggioranza statisticamente significativa di bambini (25) ha presentato sintomi di encefalopatia tra l’ottavo e il nono giorno, cosa che suggerisce agli autori l’esistenza di un legame causale diretto tra la vaccinazione e la patologia. Ma l’assenza di un gruppo controllo non vaccinato, impedisce delle conclusioni definitive e, secondo i ricercatori, questa complicanza e’ estremamente rara: questi casi riguardano una popolazione di bambini stimata a 75 milioni, con un tasso di immunizzazione contro il morbillo del 90%.

(Pediatrics, vol.101, n.3, pagg.386-387)

(Red/Adnkronos Salute)

fonte: http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnSalute/1998/04/21/Medicina/VACCINI-LEGAME-TRA-QUELLO-ANTI-MORBILLO-E-ENCEFALOPATIA_113600.php

Leggi anche:

ULTIME NOTIZIE: Interrotta la sperimentazione sugli anticorpi monoclonali per motivi di sicurezza

Questo episodio mette in evidenza i pericoli di procedere con la somministrazione ai pazienti di trattamenti senza controindicazioni sulla base della premessa sciocca che dice: "che male c'è?

AstraZeneca, sotto accusa per la sicurezza dei vaccini, rilascia i progetti di studio

Se un grave effetto collaterale fosse stato definitivamente collegato al vaccino di AstraZeneca... potrebbero sollevare preoccupazioni sui prodotti di altre aziende che si basano sugli stessi componenti.

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi