HERPES: I VACCINI POSSONO RIATTIVARE INFEZIONI LATENTI

 

Londra, 5 marzo 1999 – (Adnkronos Salute).

Vari casi di riattivazione di una infezione erpetica latente, dopo vaccinazione contro altri virus, sono stati descritti da medici svizzeri che sottolineano così la possibilità di un legame causale. E’ già noto che le infezioni latenti possono essere riattivate da stress, infezioni da HIV, tumori, febbre, raggi UV o immunosoppressione, ricordano i ricercatori del Centro di Sorveglianza Farmacologica di Coira, nei a Grigioni

I tre casi descritti suggeriscono che la stimolazione immunitaria indotta dal vaccino possa avere un analogo effetto. Il primo caso riguarda una donna di 53 anni che ha sviluppato uno zoster 14 giorni dopo la vaccinazione contro l’epatite A. La patologia è regredita spontaneamente senza sequele; dopo il richiamo tuttavia, si è sviluppato un herpes labiale e zoster dopo 12 giorni.

Il secondo caso descritto ha coinvolto invece una donna di 80 anni, vaccinata contro l’influenza; dopo 6 gioni si è sviluppato uno zoster che ha necessitato di un trattamento sintomatico. Si è comunque appurato che anche in precedenti vaccinazioni anti-influenzali la donna aveva sviluppato lo zoster.

L’ultimo caso riguarda un uomo di 27 anni che ha sviluppato zoster il giorno dopo la vaccinazione anti-rabbica e anti-encefalite giapponese. Secondo gli specialisti, l’associazione temporale suggerisce il legame tra vaccinazioni e la riattivazione delle infezioni erpetiche.

(Lancet, 6 mar., vol.353, n.9155, pag.810)

fonte: http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnSalute/1999/03/05/Medicina/HERPES-I-VACCINI-POSSONO-RIATTIVARE-INFEZIONI-LATENTI_185600.php

Leggi anche:

MENINGITE: COMITATO ANTI-VACCINI, INDEBOLISCONO LA RAZZA

... ''con troppa chimica il sistema immunitario non funziona più''.

VACCINI: LEGAME TRA QUELLO ANTI-MORBILLO E ENCEFALOPATIA

Sui 48 casi, una maggioranza statisticamente significativa di bambini (25) ha presentato sintomi di encefalopatia...

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi