La storia siamo noi – Il caso della Libia

La trasmissione La Storia Siamo Noi di Giovanni Minoli linkata per chi non riesce a visualizzare dal sito Rai.tv causa “malfunzionamento” dello script silverlight …


Guerra, bugie e tutte le menzogne della Tv

La guerra in Libia e il contesto nel quale questa guerra è nata e continua: i media, l’informazione televisiva, internet, i giornali.

È questo il campo in cui le vere armi micidiali si sono rivelate la disinformazione e le bugie. La prima vittima di ogni guerra è infatti l’informazione, e la guerra di Libia merita di essere studiata come un esempio di “collasso dell’informazione”, poiché  tante sono le distorsioni e le lacune che alterano la percezione degli eventi in corso.

Le nostre democrazie sono esposte alla potenza di fuoco dell’informazione-disinformazione in tempo reale: e se fino a pochi anni fa le grandi potenze sembravano in grado di orientare la disinformazione strategica, oggi densità e velocità dei mezzi di comunicazione, moltiplicate dalla proliferazione degli attori politico-mediatici, rendono il meccanismo decisamente ingovernabile.

Nel caos di articoli, foto, filmati, post che si rincorrono senza tregua, appare dunque come un porto sicuro la prospettiva di accogliere con fermezza una versione dei fatti, tralasciando però in tal modo molti frammenti di verità.

video

Leggi anche:

Report – La frazione di Prosecco

Dal 2009 un decreto ministeriale ha stabilito che l’uva chiamata prosecco per legge sin dal 1969 dovesse cambiare nome e diventare glera.

Calabria: una nuova terra dei fuochi?

Il mistero della scomparsa della nave Rigel e l'omicidio del Capitano De Grazia possono portare alla luce una verità scomoda.

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi