La storia siamo noi – Columbine High School: un punto di non ritorno

La trasmissione La Storia Siamo Noi di Giovanni Minoli linkata per chi non riesce a visualizzare dal sito Rai.tv causa “malfunzionamento” dello script silverlight …


Anatomia di una strage

Stati Uniti, 20 aprile 1999. Eric Harris e Dylan Klebold, due studenti della Colombine High School, una scuola superiore del distretto amministrativo del Columbine nei pressi di Denver (Colorado), entrano nell’edificio scolastico armati ed aprono il fuoco su compagni ed insegnanti. Il bilancio della sparatoria è agghiacciante: perdono la vita tredici studenti e un insegnante, mentre il numero di feriti arriva a ventiquattro.

Le forze dell’ordine circondano la zona: è il panico.

Ma la tragedia non si è ancora consumata completamente: poco dopo i due autori della strage, dopo essersi barricati all’interno dell’istituto, scelgono il suicidio. Ma chi sono Eric e Dylan? Qual è il loro entroterra familiare, che vite hanno condotto fino a quel maledetto 20 aprile?

Ed ancora, quali analoghi gesti di follia possono aver influito sulla terribile devianza dei due, apparentemente normali, studenti americani? È quanto si propone di indagare questa puntata de La Storia siamo noi, attraverso documenti e testimonianze inedite dei protagonisti e dei sopravvissuti.

Leggi anche:

Report – La frazione di Prosecco

Dal 2009 un decreto ministeriale ha stabilito che l’uva chiamata prosecco per legge sin dal 1969 dovesse cambiare nome e diventare glera.

Calabria: una nuova terra dei fuochi?

Il mistero della scomparsa della nave Rigel e l'omicidio del Capitano De Grazia possono portare alla luce una verità scomoda.

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi