Lo scivolone degli extravergine

Extravergine di nome ma non di fatto. Patti Chiari, trasmissione leader nella difesa dei consumatori in Svizzera, ha sottoposto i campioni a due analisi organolettiche e a una chimica. Gli oli sono stati fatti assaggiare a Zurigo dall’unico panel test svizzero riconosciuto dal Coi, il Comitato oleolicolo internazionale, e poi anche dal comitato di assaggio ufficiale dell’olio Dop Chianti in Toscana.

fonte

Leggi anche:

La FDA approva il vaccino combinato VAXELIS nonostante la mortalità infantile

... mentre il nuovo vaccino combinato viene pubblicizzato come una scoperta medica, i bambini continuano a ammalarsi e morire.

Ecco lo studio segreto sui vaccini

Uno studio finanziato con soldi pubblici e lasciato cadere nell’incuria e nell’oblio.

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi