Vaccino per l’influenza suina

Guarda caso le case farmaceutiche avvertono di un vaccino contro l’influenza suina che sarà pronto in pochi mesi e, ovviamente, si parla già di vaccinazione obbligatoria. Ma vi rendete conto? L’influenza suina al momento è meno grave di una banale influenza stagionale. Il virus si è attenuato nel passaggio da animale a uomo e la percentuale di deceduti per questa specifica infezione è assolutamente inferiore a quella della solita influenza. Ciononostante, hanno preparato un vaccino. Ma che ce ne facciamo di un vaccino contro qualcosa che non è più pericoloso? Oltretutto detto vaccino non sappiamo se avrà o no effetti collaterali, perchè non hanno avuto il tempo di fare i soliti test e capirne sia l’efficacia che gli effetti indesiderati. Quando e se il virus dell’influenza suina aumenterà la sua letalità, lo farà in quanto mutato in modo consistente, pertanto il vaccino prodotto oggi non servirà contro l’influenza di domani e se vi dicono il contrario non credeteci perchè le case farmaceutiche non hanno la sfera di cristallo; nessuno è in grado di prevedere quale mutazione interverrà in un qualsiasi virus, figurarsi in un chimera come quello dell’influenza suina.   Eppure sono pronto a scommettere che a Settembre inizieranno una campagna mediatica senza precedenti. Volete scommettere che vi dico su cosa sarà incentrata? Facile:

  • Senso di colpa: se non ti vaccini e poi ti ammali metti in pericolo i tuoi cari
  • Responsabilità sociale: se non ti vaccini e poi ti ammali produci un danno alla società perchè non puoi lavorare
  • Rassicurazione: Il vaccino è assolutamente sicuro
  • Paura del futuro: Vaccinati prima che sia troppo tardi

E se questo non basterà a raggiungere il budget previsto, passeranno al ricatto:

  • Se non ti vaccini e poi ti ammali l’INPS non pagherà la malattia
  • Se non ti vaccini non puoi lavorare come dipendente pubblico

Ogni e qualsivoglia considerazione e ben accetta …

A proposito, girovagando nel web, ho trovato notizie sconfortanti circa il vaccino :

Vaccini antiinfluenzali al mercurio ! I verdi invitano i consumatori a boicottarli Vaccinazioni, mercurio e autismo: questione scientifica o maccartismo politico – corporativo?  

Leggi anche:

AstraZeneca interrompe la sperimentazione del vaccino COVID-19 a causa di una malattia inspiegabile del partecipante

Un partecipante britannico è risultato affetto da Mielite Trasversa, una sindrome infiammatoria che colpisce il midollo spinale ed è spesso scatenata da infezioni virali, secondo un rapporto del New York Times

CDC coronavirus kit di test sono stati probabilmente contaminati, la revisione federale conferma

... scienziati non hanno controllato a fondo i kit nonostante le "anomalie" durante la produzione.

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi