Belle Epoque in Italy – Lionello Balestrieri

   

09/05/2012

Pittore italiano (Cetona 1872 Siena 1958). E’ divenuto famoso soprattutto per scene di vita di bohème. Le modeste condizioni familiari permetteranno all’artista solo di seguire in modo discontinuo i corsi dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, guidata da Palizzi e Morelli e le lezioni private di Gioacchino Toma. Nel 1894 si trasferisce a Parigi ove lavora con Tofano come illustratore, inizia a dipingere soggetti musicali ispirati dall’amico convivente e violinista Giuseppe Vannicola ed esordisce pubblicamente nel 1897 con “Aspettando la gloria” al Salon. Intorno al 1910 approfondisce la tecnica dell’acquaforte a colori e prosegue a dipingere soggetti musicali di ispirazione romantica ma anche temi sociali e storici. Alla metà degli anni venti risale il suo avvicinamento al Futurismo e partecipa alla Biennale di Venezia del 1926 presentando, tra gli altri, “Sensazioni musicali”, opera che tenta di visualizzare la sensazione legata al suono.
 

Leggi anche:

Le geometrie del corpo – Euan Uglow

🔊 Leggi questo post     21/05/2013 Euan Ernest Richard Uglow (10 marzo 1932-31 agosto …

Donne che dipingono donne – Ruth Shively

🔊 Leggi questo post     20/05/2013 Ruth Shively è originaria del Nebraska, ma attualmente …

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi