Sono un pendolare

pendolare
Foto di Walter Bruno Macorano

Sono uno che si sveglia
presto al mattino,
sono uno che ha sempre
un treno da aspettare.
Sono uno che spesso non sa
chi ha seduto vicino,
che però sa
che lo deve rispettare.
Sono uno che sogna, pensa e ricorda,
e mentre il treno corre,
qualcosa ogni tanto
scorda.
Sono uno che ha sempre una meta
da raggiungere,
qualcuno da incontrare,
una stazione alla quale arrivare!
Sono uno che se ha voglia di piangere,
ha sempre un paesaggio da osservare.
Sono uno che deve avere pazienza
perché nella vita non tutto
si può controllare.
A volte i treni si fermano,
per non ripartire più.
Sono un pendolare,
niente di più!

Emanuela Rizzo

Leggi anche:

La tragedia silenziosa che colpisce i bambini di oggi

Una tragedia silenziosa che si sta svolgendo proprio ora, nelle nostre case, e riguarda i nostri bambini...

Vaccini: è iniziata la scuola

Il clima in questi ultimi giorni di avvio dell’anno scolastico si è fatto ulteriormente pesante...

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi