Considerazioni disarticolate su Greta Thunberg

dalla pagina FB di Retrogrado Illiberale

Ho visto e rivisto l’intervento della Thunberg alle Nazioni Unite.

Ora, disarticolando le proprie posizioni in materia, detto francamente a me si è spezzato il cuore.

Non lo pensavo possibile, ma il video ha veramente lasciato il segno dal punto di vista empatico, anche se più prettamente nel contesto morale che emotivo.

Non tanto per il messaggio commovente sulle catastrofi imminenti che avrebbe dovuto raggiungermi, ma per l’aberrante atto di crudeltà nei confronti di quella ragazzina.

Hanno preso una ragazzina con una complessa situazione psicologica e di integrazione sociale dovuta alla sua sindrome, e l’hanno trasformata in un demone ossessionato dal tema del cambiamento climatico (i comportamenti ossessivi compulsivi di focalizzarsi su un unico interesse sono tipici del suo disturbo), una bambina che vive l’argomento in una costante sindrome post traumatica, che è stata veramente convinta di avere i giorni contati, che sta realmente lottando per la sua vita.

Onestamente credevo più ad una convinzione sul tema dovuta all’ingenuità, al prendere per verbo ciò che le hanno insegnato, il tutto posizionato a livello intellettuale come consapevolezza di essere “superiormente” nel giusto.

Ma la condizione di quella bambina è ben peggiore, è stata infilata consciamente in un incubo distopico dal quale non potrà mai più uscire, vivendo una reale e palpabile situazione di costante pericolo esistenziale.

Quel “mi avete rubato l’infanzia” è sentito, quella sofferenza è vera, ma sfortunatamente non va indirizzato al “clima”, ma andrebbe puntata contro i suoi genitori e al loro reparto marketing che non hanno esitato un secondo a usarla come una marionetta.

Questo video per me rappresenta la pietra tombale sul concetto di umanità, che rende palese come i vari progressisti del restiamo umani e dei diritti civili sono i peggio carnefici che la storia abbia mai visto, che non battono ciglio nell’usare ed abusare dei nostri figli.

È vero Greta ti hanno rubato l’infanzia, e me ne dispiaccio sentitamente, ma forse è meglio che tu creda che sia stato il cambiamento climatico, invece di scoprire chi sono i veri mostri che non hanno esitato a buttarti nel tritacarne in barba alla tua salute per promulgare le prossime trovate liberticide che annienteranno la classe media.

Sei l’ennesima vittima del mostro liberista, la cui testa a breve verrà portata in trionfo su di una picca per la gioia del popolo semicolto.

video

Leggi anche:

La strategia (il caso Novartis)

L’indagine avviata dal FBI nel 2016, partita grazie alla collaborazione di informatori della sede greca di Novartis...

La lettera delle Donne Curde al mondo…

... siamo determinate a combattere fino a quando otterremo la vittoria.

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi