Caro candidato

Caro candidato

tu che col tuo bel faccione mi guardi, che cosa vuoi comunicarmi ?

Possibile che nell’anno 2009 tu debba sprecare tanta carta per far vedere il tuo bel faccione ?

Che cosa vuoi dirmi ?

Ti vedo un pò ovunque, sui divieti di affissione, sulle vetrine dei negozi, sui cassonetti (forse il posto più giusto) anche su quelli della differenziata ….

Cosa vuoi che debba pensare di te ?

Ecco forse ora ho capito … ho riflettuto sul fatto che :

– a te non importa la mia città, tanto, da sporcarla col tuo faccione,
– a te non importa se ci sono divieti, importante è mostrare il tuo faccione,
– a te non importa sprecare la carta, importante è che la gente veda il tuo faccione,
– a te non importa usare altri mezzi di comunicazione, forse il tuo faccione non li conosce ….

Bene, ho capito ! …. a me non interessi….

Grazie bel faccione, di sicuro sò che NON TI VOTERO’

 

 

Leggi anche:

… di una maestra preoccupata

Rivolta a chiunque abbia a cuore il futuro dei bambini (e non solo)

IL DECRETO di David Gramiccioli

La ricostruzione con date e accadimenti di quanto ha portato alla approvazione della legge 119/17

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi