Off the Report – Prima puntata

27/05/2012

Off the Report apre con un’inchiesta su Venezia, dove si sta costruendo una delle più grandi opere del mondo, il Mose, che servirà per proteggere la città dall’acqua alta e dove grazie a una legge speciale lo Stato ha fatto arrivare  11 miliardi di euro.

Eppure il Comune non ha i soldi per fare la  manutenzione e svende i suoi gioielli. I danni alle fragili strutture di Venezia sono causati anche dal moto ondoso del traffico navale, eppure un decreto del governo ha consentito l’accesso a piazza San Marco di navi grandi quanto il Titanic. Il servizio ripercorre le contraddizioni delle politiche e degli investimenti pubblici sulla città che è patrimonio dell’Unesco.

A seguire una dettagliata inchiesta a sulla gestione degli appalti e la costruzione dei porti da parte di privati, in particolare il caso di  Imperia, Fiumicino dove a costruire è il gruppo Caltalgirone. Vediamo quale è stato il ruolo in tutto questo dell’ex ministro Scajola e di come lo Stato ha perso l’occasione di promuovere lo sviluppo economico e rimpinguare le pubbliche casse favorendo di fatto una gestione opaca di un bene comune come le nostre coste.

Parliamo anche del contenzioso giudiziario riguardante le emissioni elettromagnetiche della Radio Vaticana e del contenuto delle ultime perizie effettuate.

Vediamo infine come funziona lo smaltimento dell’amianto nel nostro Paese e a quali rischi andiamo incontro nei prossimi anni.

video

Leggi anche:

Calabria: una nuova terra dei fuochi?

Il mistero della scomparsa della nave Rigel e l'omicidio del Capitano De Grazia possono portare alla luce una verità scomoda.

Report – L’età della plastica

la plastica ha rivoluzionato la nostra vita e ormai avvolge tutto, anche il cibo che mangiamo ogni giorno

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi