L’inchiesta – Fusione fredda *

La trasmissione L’inchiesta linkata dal sito RaiNews24


Quali prospettive energetiche dopo la scoperta Rossi-Focardi? Ne discutono lo stesso professore Sergio Focardi, il professore di Fisica Francesco Celania, Stefano Borrino della società italiana brevetti insieme ai giornalisti e curatori del blog Petrolio Pietro Cambi e Debora Billi e al giornalista di Rainews Angelo Saso che sull’argomento ha realizzato un’inchiesta.


Parte 2

Leggi anche:

Report – La frazione di Prosecco

Dal 2009 un decreto ministeriale ha stabilito che l’uva chiamata prosecco per legge sin dal 1969 dovesse cambiare nome e diventare glera.

Calabria: una nuova terra dei fuochi?

Il mistero della scomparsa della nave Rigel e l'omicidio del Capitano De Grazia possono portare alla luce una verità scomoda.

Un commento

  1. Dr Riccardo Zanaboni

    Io credo che non sia il protone ad entrare nel nucleo di nickel, ma il protone + elettrone = neutrone. Il neutrone non ha difficoltà ad entrare nel nucleo. Gli isotopi di nickel presenti in un campione di nickel sono così ripartite: Ni-58 (68,08%), Ni-60 (26,22%), Ni-61 (1,14%), Ni-62 (3,63%), Ni-64 ( 0,93%). Se un flusso neutronico investe questa miscela e trovo rame, significa che ogni nucleo prende almeno 5 neutroni, altrimenti il peso statistico del rame non sarebbe così elevato. Dovrei trovare anche il cobalto e lo zinco . Suggerisco analisi isotopica. riccardo.zanaboni@gmail.com

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi