Hommage – Elisabeth Sonrel

26/05/2012

Elizabeth Sonrel era la figlia del pittore di Tours, Stephane Sonrel, da cui ricevette una guida artistica precoce. Per approfondire i suoi studi artistici si trasferi’ a Parigi dove divenne allieva del famoso artista Jules Lefebvre e della sua Ecole des Beaux-Arts. Il museo di Tours possiede il suo lavoro di diploma, Pax et Labor, che è stato eseguito nel 1892 all’età di 18 anni e dimostra come fosse precoce questa pittrice. Espose al Salon des Artistes Français a Parigi, negli anni 1893-1941, acquerelli particolarmente belli di donne idealizzate che hanno sia una certa preraffaellitica intensità (durante un viaggio in Italia, a Firenze e a Roma dove scoprì i pittori del Rinascimenton ammiro’ in particolare il Botticelli) e un’affinità alla pittura simbolista francese. Si ispirò ai romanzi cavallereschi, soggetti biblici, leggende arcaiche e amore medievale. Alcune delle sue opere hanno soggetti mistici. Non ha tuttavia mai aderito al movimento simbolista che, inoltre, la ignorò completamente.
 

Leggi anche:

Le geometrie del corpo – Euan Uglow

🔊 Leggi questo post 21/05/2013 Euan Ernest Richard Uglow (10 marzo 1932-31 agosto 2000) è …

Donne che dipingono donne – Ruth Shively

🔊 Leggi questo post 20/05/2013 Ruth Shively è originaria del Nebraska, ma attualmente lavora e …

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi