Report – La nuova geografia

 

La trasmissione Report di Milena Gabanelli linkata per chi non riesce a visualizzare dal sito Rai.tv causa “malfunzionamento” dello script silverlight …


31/10/2016

Nascono nuovi continenti ma non sono rappresentati sulle carte geografiche. Si tratta di confini virtuali e lo spazio è quello della rete globale delle città connesse. Un viaggio da Nairobi, attraverso Milano, Torino e Genova, passando per la Francia e la Germania verso New York per tracciare la mappatura di una nuova infrastruttura economica.

La parte principale della ricchezza è prodotta negli spazi urbani che, grazie alle nuove tecnologie e alle politiche di inclusione sociale, superano confini, distanze e aggregano anche coloro che vivono nei posti più svantaggiati del globo. È una rivoluzione che passa sopra la testa della politica che ragiona ancora per trattati economici tra nazioni.

Ora il gioco passa nelle mani di chi amministra gli enti locali. Si sta costruendo una sorta di arca virtuale, e chi non riuscirà a salire a bordo rimarrà tagliato fuori dalle grandi relazioni economiche.

Solo gli amministratori più illuminati lo capiscono, si inseriscono nel flusso mettendo in piedi le infrastrutture adeguate, trovano le risorse e favoriscono la crescita, quella che serve a tutti.

Leggi anche:

Calabria: una nuova terra dei fuochi?

Il mistero della scomparsa della nave Rigel e l'omicidio del Capitano De Grazia possono portare alla luce una verità scomoda.

Report – Occhio al portafoglio

diamanti come investimento sicuro, sono considerati bene rifugio per eccellenza

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi