Report – IL BALLO DELL’INDEBITATO

La trasmissione Report di Milena Gabanelli linkata per chi non riesce a visualizzare dal sito Rai.tv causa “malfunzionamento” dello script silverlight …


14/10/2003

Questa è la relazione della Banca d’Italia per il 2002, centonovesimo esercizio, ci sono dentro tutti in conti delle Stato, sono migliaia di pagine più le trenta pagine delle considerazioni finali del Governatore. Al gota della finanza vengono date le 30 pagine. I due volumi con dentro tutti i conti dello Stato, sciolta l’assemblea, vengono dati agli autisti e non se ne parla più. E se gli dessimo un’occhiata? Qui dentro sono riportati i mille rivoli di spese che alimentano il debito dello Stato, un debito che è l’indice della sua inefficienza ma è anche vero che se c’è un alluvione lo Stato interviene, e quindi ci si mette anche l’effetto serra ad ingrossare il fiume del deficit dell’anno corrente, che va a sfociare nel mare magnum del nostro debito pubblico pluriennale, un mare dove nuotano tanti pesci piccoli (come quelli che si comprano i Bot e i Cct) ma anche tanti squali, come vedremo. Il debito pubblico è il parente obeso del Pil, perché è più grasso di quanto produciamo in un anno in tutto il paese. E’ molto difficile farlo dimagrire e non crepa mai perché è una Bestia zombie: errori e orrori ormai morti e sepolti in lui rivivono, tutti per noi, oggi .

video

Leggi anche:

Calabria: una nuova terra dei fuochi?

Il mistero della scomparsa della nave Rigel e l'omicidio del Capitano De Grazia possono portare alla luce una verità scomoda.

Report – L’età della plastica

la plastica ha rivoluzionato la nostra vita e ormai avvolge tutto, anche il cibo che mangiamo ogni giorno

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi