L’inchiesta – Danubio nero

La trasmissione L’inchiesta linkata dal sito RaiNews24


La svolta autoritaria dell’Ungheria

Il Paese è spaccato dopo che la nuova Costituzione è stata approvata dal solo partito di maggioranza del leader conservatore Orban. La nuova Carta restringe i poteri della Corte Costituzionale, mette la Magistratura sotto il controllo del governo e prevede le stesse tasse per ricchi e meno abbienti. Niente tutela alle minoranze ma nel caso degli zingari la situazione è drammatica con delle vere e proprie forze paramilitari che li attaccano violentemente. Ma è stata approvata anche una nuova legge sulla stampa che prevede un’unica redazione giornalistica, controllata da un’ Autority filo governativa, che fornirà dei notiziari fotocopia a tutti i canali dalla Radio e della TV pubblica, con direttori che verranno nominati dal garante stesso.

 

 

Leggi anche:

Report – La frazione di Prosecco

Dal 2009 un decreto ministeriale ha stabilito che l’uva chiamata prosecco per legge sin dal 1969 dovesse cambiare nome e diventare glera.

Calabria: una nuova terra dei fuochi?

Il mistero della scomparsa della nave Rigel e l'omicidio del Capitano De Grazia possono portare alla luce una verità scomoda.

Lascia un commento

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi