Splendori d’altri tempi – Henry Salem Hubbell





21/03/2012 Henry Salem Hubbell (1870-1949) è l\'ultimo di una serie di validi artisti americani la cui reputazione ha beneficiato dal rinnovato interesse per lo studio e la raccolta di dipinti degli impressionisti americani. E\' divenuto noto negli anni 1970 e \'80, quando i quadri dei pittori Giverny altri come Richard Emil Miller e Frederick Carl Frieseke sono state riscoperti dagli storici dell\'arte. I suoi dipinti sono rimasti nelle collezioni lontano dai centri del mercato dell\'arte. Pertanto, fino a poco tempo fa il nome Hubbell era dissociato da quelli dei suoi amici e colleghi in Francia, specialmente Miller e Karl Beuhr, che pure si possono considerare sullo stesso piano in quanto a talento.', 'Italian Female');}};
 
21/03/2012

Henry Salem Hubbell (1870-1949) è l’ultimo di una serie di validi artisti americani la cui reputazione ha beneficiato dal rinnovato interesse per lo studio e la raccolta di dipinti degli impressionisti americani. E’ divenuto noto negli anni 1970 e ’80, quando i quadri dei pittori Giverny altri come Richard Emil Miller e Frederick Carl Frieseke sono state riscoperti dagli storici dell’arte. I suoi dipinti sono rimasti nelle collezioni lontano dai centri del mercato dell’arte. Pertanto, fino a poco tempo fa il nome Hubbell era dissociato da quelli dei suoi amici e colleghi in Francia, specialmente Miller e Karl Beuhr, che pure si possono considerare sullo stesso piano in quanto a talento.
 




Leggi anche:

Le geometrie del corpo – Euan Uglow

🔊 Leggi questo post 21/05/2013 Euan Ernest Richard Uglow (10 marzo 1932-31 agosto 2000) è …

Donne che dipingono donne – Ruth Shively

🔊 Leggi questo post 20/05/2013 Ruth Shively è originaria del Nebraska, ma attualmente lavora e …

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi