La danza delle ombre – Pavel Tchelitchew





22/03/2012

Pavel Tchelitchew (1898, Mosca – 31 luglio 1957, Roma ) è stato un pittore russo, all’ inizio surrealista, scenografo e costumista. Lasciò la Russia nel 1920, visse a Berlino, e si trasferì a Parigi nel 1923. A Parigi Tchelitchew conobbe Gertrude Stein e, attraverso lei, le famiglie Sitwell e Gorer. Lui e Edith Sitwell ebbero una lunga amicizia.
La sua prima mostra negli Stati Uniti di suoi disegni, insieme ad altri artisti,fu nell’ambito dell’apertura -allora recente- del Museum of Modern Art nel 1930. I dipinti del primo Tchelitchew era astratti nello stile. Fu un futurista e costruttivista, influenzato dal suo studio con Aleksandra Ekster a Kiev. Dopo essere emigrato a Parigi, si associò al movimento del neoromanticismo, ma continuamente sperimentò nuovi stili, integrando molteplici prospettive ed elementi di surrealismo e fantasia nella sua pittura. In qualità di scenografo e costumista, collaborò con Serge Diaghliev e George Balanchine, tra gli altri.
 




Leggi anche:

Le geometrie del corpo – Euan Uglow

🔊 Leggi questo post 21/05/2013 Euan Ernest Richard Uglow (10 marzo 1932-31 agosto 2000) è …

Donne che dipingono donne – Ruth Shively

🔊 Leggi questo post 20/05/2013 Ruth Shively è originaria del Nebraska, ma attualmente lavora e …

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi