I “ratti” italiani: pubblicità choc nel Canton Ticino





Topi. Così vengono presentati i frontalieri italiani in una pubblicità choc del Canton Ticino. Precisamente, i topi sono tre, intenti a mangiare una grossa fetta di formaggio elvetico: Topo Fabrizio, che lavora come muratore a basso costo in Svizzera, Topo Giulio, che impugna uno scudo, emblema dello scudo fiscale, e topo Bogdan, rumeno senza lavoro né domicilio.

 

Non è una barzelletta o uno scherzo di cattivo gusto, ma una vera a propria campagna pubblicitaria che prende di mira quelli che sono considerati ‘i tre mali’ dell’economia ticinese: i frontalieri, i criminali stranieri e lo scudo fiscale.

 

Sul sito dell’iniziativa, www.balairatt.ch




Leggi anche:

L’Influenza Minoritaria dei gruppi di opposizione

L'influenza minoritaria, cioè il potere che hanno i gruppi minoritari (che si oppongono alla maggioranza) di portare dei cambiamenti, delle innovazioni...

Guarda oltre ciò che vedi

Pensi solo a quella cosa li, Ti addormenti, quando ce la fai, e ti risvegli con quel chiodo fisso, praticamente un incubo.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi