I “ratti” italiani: pubblicità choc nel Canton Ticino





Topi. Così vengono presentati i frontalieri italiani in una pubblicità choc del Canton Ticino. Precisamente, i topi sono tre, intenti a mangiare una grossa fetta di formaggio elvetico: Topo Fabrizio, che lavora come muratore a basso costo in Svizzera, Topo Giulio, che impugna uno scudo, emblema dello scudo fiscale, e topo Bogdan, rumeno senza lavoro né domicilio.

 

Non è una barzelletta o uno scherzo di cattivo gusto, ma una vera a propria campagna pubblicitaria che prende di mira quelli che sono considerati ‘i tre mali’ dell’economia ticinese: i frontalieri, i criminali stranieri e lo scudo fiscale.

 

Sul sito dell’iniziativa, www.balairatt.ch




Leggi anche:

Io non sono cattivo…

... sono figli e come tali vanno trattati e non guardati come fenomeni da baraccone!

Insistenza delle USSL in fatto di vaccinazioni, il cittadino risponde!

Vi invitiamo pertanto a produrre tutta la documentazione atta a dirimere le questioni summenzionate entro i termini previsti...

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi