Tarsu e rimborso IVA





La tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, è il tributo che i Comuni  applicano sulla base del costo totale del servizio di raccolta e successivo smaltimento dei rifiuti usando come parametro la superficie dei locali di abitazione e di attività dove possono avere origine i rifiuti.

Con Sentenza n. 5298 del 5 marzo 2009, la Corte di Cassazione ha stabilito chel’IVA del 10%, normalmente addebitata sulle bollette della tassa sui rifiuti, è illegittima. La Corte di Cassazione, allineandosi con l’orientamento degli altri Paesi dell’Unione europea, ha stabilito che il corrispettivo che i cittadini devono pagare per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, è una tassa e non una tariffa e pertanto non è addebitabile l’IVA.

Tale importante decisione si traduce nella facoltà per i contribuenti di richiedere ai Comuni, la restituzione delle somme indebitamente versate a titolo di imposta sul valore aggiunto (Iva) sulla tassa per lo smaltimento dei rifiuti negli ultimi dieci anni.

Procedura di ricorso e rimborso IVA

Con in mano la prova del pagamento negli ultimi dieci anni della Tarsu sulla quale è stata calcolata la voce Iva al 10% , potrete richiederne il rimborso. Inizialmente è sufficiente, anche con l’aiuto di un legale di fiducia, diffidare l’amministrazione comunale a tale adempimento.

Il primo passo da effettuare, è la richiesta di rimborso, un modulo da compilare, allegando le copie delle cartelle esattoriali di imposizione (fino a 10 anni prima, se le conservate).

Il suddetto modulo lo trovate QUI .




Leggi anche:

Vaccinazione, un atto D’AMORE?

Non vedo alcun atto d’amore nell’imposizione. Non vedo nessun atto d’amore nell’odio e il mancato rispetto per l’altro.

Mamme speciali

Comunque vada la giornata oggi, tu vali tanto, stai andando alla grande...

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi