L’inchiesta – La Terra Desolata





La trasmissione L’inchiesta linkata dal sito RaiNews24


Il Kazakhstan e la nuova età dell’uranio

Quando si parla di nucleare il Kazakhstan non è un paese come gli altri.
Il paesaggio lunare delle vecchie miniere di uranio esaurite è l’eredità dell’Unione Sovietica, di quando tutto il Kazakhstan era la miniera a cielo aperto che doveva sostenere il programma di riarmo di Mosca.

L’immenso territorio della Repubblica centroasiatica fu utilizzato come “poligono naturale” per le centinaia di test nucleari sotterranei e in atmosfera condotti tra il 1949 e il 1989.

E’ per questo che desta qualche apprensione l’annuncio dell’ultima sfida del Kazakhstan: diventare presto il primo produttore mondiale di uranio.

 




Leggi anche:

Report – La frazione di Prosecco

Dal 2009 un decreto ministeriale ha stabilito che l’uva chiamata prosecco per legge sin dal 1969 dovesse cambiare nome e diventare glera.

Calabria: una nuova terra dei fuochi?

Il mistero della scomparsa della nave Rigel e l'omicidio del Capitano De Grazia possono portare alla luce una verità scomoda.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi