L’inchiesta – Energia oltre il confine





La trasmissione L’inchiesta linkata dal sito RaiNews24


Mentre in Italia riprende quota il dibattito sul nucleare nel resto d’Europa i Paesi che storicamente non hanno mai abbandonato l’opzione atomica stanno progettando di passare dalla seconda alla terza generazione di centrali.

In particolare Francia e Svizzera hanno programmato la costruzione di nuove centrali di terza generazione nonostante le polemiche che ci sono state specie in Francia dopo gli incidenti di questa estate provocate dal sito nucleare di Tricastin.

Intanto i vecchi siti di seconda e prima generazione continuano a lavorare a pieno ritmo a pochi chilometri dall’Italia producendo energia elettrica. Nell’inchiesta abbiamo visitato alcune di queste centrali cercando di capire le ricadute economiche di questa scelta, le conseguenze sull’ambiente e come viene risolto il problema delle scorie radioattive.

 




Leggi anche:

Report – La frazione di Prosecco

Dal 2009 un decreto ministeriale ha stabilito che l’uva chiamata prosecco per legge sin dal 1969 dovesse cambiare nome e diventare glera.

Calabria: una nuova terra dei fuochi?

Il mistero della scomparsa della nave Rigel e l'omicidio del Capitano De Grazia possono portare alla luce una verità scomoda.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi